U.S. RECANATESE

Recanatese impegnata a Fermo

Vigilia di una partita fondamentale in chiave salvezza. La Recanatese è attesa al Bruno Recchioni di Fermo per una sfida contro la Fermana che non deciderà certo le sorti del campionato di entrambe le contendenti, ma vista la classifica l’incrocio tra canarini e leopardiani rappresenta un crocevia importante e potrà dare l’opportunità ad una delle due squadre di allontanarsi dalla zona pericolosa. La società in questi giorni sta lavorando in ottica calciomercato alla ricerca di giocatori che possano fare al caso di quelle che sono le esigenze della formazione giallorossa. Guardando al contesto della serie D ed in particolare nel girone F non si sono registrati molti movimenti. La situazione sembra bloccata in attesa del classico effetto domino scatenato da qualche trasferimento. Questo è un periodo spartiacque per il campionato di serie D visto che le rose di molte squadre cambiano fisionomia e per questo ogni scelta va ponderata per evitare di fare scelte che potrebbero rivelarsi poi non confacenti alle esigenze della squadra.
La Recanatese è reduce dal buon pareggio con il Chieti al termine di una partita in cui i giallorossi hanno confermato i progressi delle ultime settimane e dimostrato maggiore compattezza ed equilibrio. Con la Fermana rientra Mariani, assente domenica per squalifica, per il resto sono tutti a disposizione di mister Mecomonaco che dovrà assistere al match dalle tribune del Bruno Recchioni perchè sconta la seconda giornata di squalifica. Al suo porto in panchina andrà il vice Marco Cicchitti. L’incontro tra Fermana e Recanatese sarà diretto da Gianmarco Capezzi di Valdarno, coadiuvato da Leonardo Biccheri di Gubbio  e Matteo Castrica di Foligno.