U.S. RECANATESE

Al Tubaldi arriva il Monticelli, Recanatese obbligata a vincere

Domani la Recanatese torna di nuovo in campo dopo la gara giocata a Fermo lo scorso mercoledì, che ha visto la formazione di Possanzini soccombere 2-1 contro la Fermana. Al Tubaldi è di scena la sfida tra giallorossi ed il Monticelli che in settimana ha perso in casa (la partita si giocava a Grottammare per l’indisponibilità del Del Duca di Ascoli) con il Matelica per 2-0. Al Bruno Recchioni di Fermo la squadra giallorossa ha offerto una bella prestazione ed il risultato finale è stato decisamente bugiardo per quanto visto in campo. Il buon gioco sviluppato dai giallorossi, le tante occasioni create, la bella reazione della squadra sotto di due reti e con un uomo in meno (espulso Mordini), sono importanti punti di partenza per affrontare il Monticelli. Tanti i complimenti incassati sia in campo che sulle tribune ma, si sa, nel calcio i complimenti non portano i punti e per questo bisogna ripartire dall’atteggiamento con cui i ragazzi hanno affrontato la sfida con la Fermana per cercare una vittoria che sarebbe ossigeno puro per la Recanatese. Il carattere dimostrato dalla squadra leopardiana non è bastato ad evitare la sconfitta (scaturita da errori individuali), ma lo spirito dei ragazzi scesi in campo dimostra che questa squadra è più viva che mai ed ha valori che nulla hanno a che fare con i bassifondi della classifica. Non sarà affatto semplice battere un Monticelli che finora è andato sempre a punti fuori dalle mura amiche: tre pareggi e due exploit sui tradizionalmente difficili campi di Agnone e Fermo. Senza dimenticare poi le ottime individualità di cui mister Nico Stallone può disporre: Pedalino, Terrenzio, Forgione, Bucchi, Sosi e  Iotti sono giocatori di prim’ordine in questa categoria. Nella Recanatese assente Mordini per squalifica, torna tra i convocati il portiere Azzolini ad un mese e mezzo dall’infortunio muscolare nella partita di Vasto. L’arbitro di Recanatese-Monticelli è Gabriele Scatena della sezione di Avezzano che sarà coadiuvato da Emanuele Musumeci di Ciampino e Nicola Iocca di Isernia. Il direttore di gara è alla sua prima stagione in serie D dove ha già arbitrato cinque gare.

US RECANATESE-Official Site