U.S. RECANATESE

Colpaccio Juniores, Sangiovannese battuta in zona Cesarini

SANGIOVANNESE – RECANATESE 0-1

8° giornata Campionato Juniores Nazionale, girone G

Sangiovannese:Palagi,Piazzesi(22’st Bonchi), Fingalli, Vannini, Cuccaro, Bruno, Conte, Amato(45′ Autiero), Marranghini, Nocentini, Sichei. Allenatore:Bove

Recanatese:Piangerelli, Manzotti, Campione, Tanoni, Ortolani(23’st Marchei), Gambacorta, Nocelli(14’st Apis), Sopranzetti(46’st Manzotti Francesco), Grassi, Monterubbianesi(4’st Candidi), Maggi(28’st Palazzo). Allenatore:Dottori

Arbitro ed Assistenti:Schiatti(Arezzo); Conti(Firenze), Jordan(Firenze)

Marcatori:49’st Grassi

Ammonizioni:Piazzesi, Autiero, Marranghini, Candidi, Apis

Espulsioni:Candidi

Corner:5-7

Recupero:2’p.t. – 4’s.t.

Al contrario di quanto il risultato finale porterebbe a pensare, non è stata certo una vittoria striminzita  quella della Recanatese che sbanca il terreno di gioco della Sangiovannese grazie ad una rete di Grassi nei minuti di recupero. Giallorossi padroni assoluti del campo, soprattutto nella ripresa, con tante palle gol costruite.Comprensibile la soddisfazione di mister Dottori:”Sapevo che avremmo disputato una bella partita.Nelle ultime gare pur facendo noi la prestazione siamo usciti dal campo a mani vuote. Oggi finalmente abbiamo raccolto i frutti del lavoro che stiamo portando avanti. Nella prima parte della partita, pur non creando vere e proprie chance da rete, abbiamo sempre mantenuto il pallino del gioco. Poi nel secondo tempo siamo stati l’unica squadra in campo e pur avendo giocato in inferiorità numerica per più di venti minuti(per l’espulsione di Candidi), non abbiamo mai sofferto a parte su una ripartenza in cui l’ottimo Piangerelli c’ha messo una pezza. Potevamo chiudere prima la partita ma va benissimo così. Ci tengo a dedicare il successo ai ragazzi, al dirigente accompagnatore Luciano Bertini, al Team Manager Simone Medei ed al preparatore atletico Prof. Vincenzo Chinè che nonostante i risultati dell’ultimo periodo non siano stati positivi hanno sempre continuato a lavorare con grande professionalità, infondendo coraggio e grinta a tutto il gruppo.”