U.S. RECANATESE

Juniores serbatoio della prima squadra

Lunedì 23 luglio la prima squadra si rimette in moto in vista della nuova stagione. Da settimane la società giallorossa, con il direttore tecnico Josè Cianni in testa, sta lavorando a spron battuto per l’allestimento della rosa da mettere a disposizione di mister Marco Alessandrini, confermato sulla panchina della Recanatese.

Con il campionato che ha chiuso i battenti da quasi due mesi e mezzo, l’attenzione è stata calamitata dalla straordinaria impresa compiuta dalla Juniores, vincitrice del titolo di campione d’Italia.

A proposito di Juniores, nella prossima stagione faranno parte della rosa della prima squadra i neo campioni d’italia Riccardo Nocelli (1999) e Luca Sopranzetti (2000). Nocelli è un’esterno di attacco che può ricoprire anche il ruolo di mezzala e trequartista, mentre Sopranzetti è un centrocampista, ruolo mezzala.

Riccardo Nocelli

 

Luca Sopranzetti

Sarebbe dovuto salire in prima squadra anche il difensore centrale Alessandro Marchei (1999) che però ha dovuto rinunciare per motivazioni di studio che lo porteranno all’estero. Per Marchei una scelta non facile, che gli fa onore.

La Juniores pertanto anche quest’anno si conferma serbatoio della prima squadra. Sono ben sette i giocatori che hanno appena conquistato il tricolore e che saranno a disposizione di mister Alessandrini per stagione 2018/19. Stiamo parlando, in ordine alfabetico, di: Gianluca Candidi (2000), Niccolò Gambacorta (1999), Riccardo Nocelli (1999), Filippo Papa (1999), Simone Piangerelli (1999), Sopranzetti Luca (2000) e Tommaso Tanoni (2000). Sarebbero stati nove con Alssandro Marchei e Mattia Monachesi, fresco di approdo nei professionisti nelle fila dell’Ascoli Picchio.

Con Monachesi all’Ascoli, per il secondo anno consecutivo un tesserato della Recanatese approda nei professionisti. La scorsa estate è stato il turno dell’attaccante del 1999 Denis Perpepaj. Per la società giallorossa queste opportunità rappresentano motivo di orgoglio e soddisfazione per aver contribuito alla formazione dei due giovani atleti. Se a questo aggiungiamo lo scudetto conquistato dalla Juniores ed il primo posto nella classifica “Giovani D Valore” possiamo dire che fare di meglio era missione molto ardua.

Ma le soddisfazioni non saranno per la Recanatese un punto di arrivo, bensì di partenza per fare sempre meglio nella valorizzazione dei giocatori del proprio vivaio. Insomma, non solo slogan ma soprattutto fatti!

Sono aperte le iscrizioni alla Scuola Calcio, vi invitiamo a vedere questo breve video clip.

 

US RECANATESE-Official Site