U.S. RECANATESE

La Recanatese comincia bene, Jesina battuta.

18° Giornata di Campionato Serie D Girone F

RECANATESE – JESINA  3-2

RECANATESE: Sprecacè, Dodi (72’ Giaccaglia), Monti, Rutjens, Lauria (54’ Raparo), Esposito, Pera (89’ Pedroni), Guercio (72’ Monachesi), Titone (93’ Palmieri), Borrelli, Pezzotti.

A disposizione: Santarelli, Morresi, Nodari, Senigagliesi.

Allenatore: Federico Giampaolo.

JESINA: Boccanera, Lucarini, De Lucia, Nacciarriti (89’ Garbuglia), Marini, Maggioli (92’ Ciurlanti), Selvaggio (80’ Perna), Errico, Cruz, Villanova, Nepi (84’ Barchiesi).

A disposizione: Anconetani, Tomassini, Mosca, Di Gennaro, Tereziu.

Allenatore: Sauro Trillini.

Arbitro: Maria Sole Ferrieri Caputi (Livorno), Jacopo Cioffredi (Padova), Manuel Anelli (Padova).

Reti: 23’ Rutjens (R), 35’ Titone (R), 56’ Villanova (J), 68’ De Lucia (J), 85’ Titone (R)

Ammoniti: Maggioli (J), Marini (J), Titone (R), Rutjens (R), Raparo (R).

Calci d’angolo: 5-6

Note: 400 spettatori

Cronaca –  Novità di formazione nella Recanatese che lancia dal primo minuto il 2003 Lorenzo Guercio, alla prima assoluta da titolare nel campionato di Serie D.

Parte meglio la Jesina, la prima conclusione della partita è di Villanova al 3’, il suo sinistro termina alto sopra la traversa. Al 5’ risponde la Recanatese, Borrelli ci prova con il sinistro dal limite dell’aria, la sua conclusione sfiora il palo alla destra del portiere. Al 23’ la Recanatese si porta in vantaggio. Angolo calciato da Pezzotti e colpo di testa vincente di Rutjens. Spinge ancora la Recanatese, al 26’ ci prova nuovamente Borrelli di destro, palla che esce a lato. Al 30’ si fa vedere la Jesina, ci prova Maggioli ma il suo colpo di testa è fuori misura. Occasione al 33’ per la Jesina, la punizione di Villanova è indirizzata all’incrocio dei pali ma Sprecacè compie un autentico miracolo. Al 35’ la Recanatese raddoppia, azione di contropiede manovrata da Pera, conclusione di Esposito dal limite deviata da un difensore, sulla respinta corta del portiere si avventa Titone che mette in rete. La Recanatese ha l’occasione per portarsi sul 3-0 al 39’, lancio di Esposito per Pezzotti che serve il pallone a Pera che si divora il gol del 3-0. Al 40’ conclusione di Errico che termina di poco fuori dallo specchio della porta. Al 44’ la Jesina può accorciare le distanze, punizione di Villanova deviata da Pera, da due passi Nepi calcia fuori. Il primo tempo termina sul risultato di 2-0 per la Recanatese.

Nel secondo tempo inizia benissimo la Jesina che al 56’ trova il gol. Azione sulla destra di De Lucia che serve dentro l’area Villanova che con il destro batte Sprecacè. Al 60’ la Jesina troverebbe anche il gol del pari, ma viene subito annullato dall’arbitro. Al 65’ conclusione di De Lucia che termina a lato. Al 68’ ingenuità di Dodi che commette fallo su Villanova dentro l’area di rigore. Sul dischetto si presenta lo stesso Villanova che incrocia ma il pallone si stampa sul palo, sulla respinta si avventa De Lucia che mette in rete. Al minuto 85’ conclusione di Borrelli e grande risposta di Boccanera.  Al minuto 86’ la Recanatese trova il gol della vittoria. Azione sulla destra di Borrelli, cross pennellato del numero 10 leopardiano e colpo di testa vincente di Titone. Dopo 7 minuti di recupero si conclude la partita con la Recanatese che riparte con il piede giusto battendo la Jesina per 3 a 2.