U.S. RECANATESE

Pezzotti:Vogliamo ripartire con il piede giusto

Marco Pezzotti

Domanu al “Tubaldi” si ricomincia. Inizia il girone di ritorno del campionato di serie D e la Recanatese ospita la Jesina. All’andata finì 1-0 per i giallorossi, ma la prima gara del 2020 sarà tutt’altro che semplice. La Jesina, penultima in classifica, nell’ultima giornata di campionato ha battuto la Sangiustese in trasferta mentre i leopardiani sono stati sconfitti in casa dal Matelica.

Abbiamo ascoltato ai nostri microfoni il centrocampista Marco Pezzotti, autore del gol con cui la Recanatese ha accorciato le distanze nell’ultima gara di campionato contro il Matelica. Il centrocampista ex Sangiustese è arrivato nel mercato invernale ed è sembrato sin da subito uno dei più in palla.

Marco, dopo due settimane si ricomincia?

“Aggiungerei finalmente si ricomincia. Per noi sarà importante ripartire con il piede giusto perché non ci possiamo più permettere passi falsi. Con il girone di ritorno inizia un altro campionato. Ogni partita sarà dura ma credo che noi siamo pronti”.

Che partita ti aspetti con la Jesina?

“In questo momento la Jesina è una squadra in salute. Ha preso un paio di giocatori e davanti hanno Cruz e Villanova che sono due attaccanti molto pericolosi. È una partita da non sottovalutare. Hanno 12 punti in classifica e quindi qualche problemino sicuramente ce l’avranno ma non è scontata la nostra vittoria. Dobbiamo prenderli sul serio e fare una partita intelligente sfruttando le loro debolezze. Da noi rientrano Pera e Titone e la squadra è al completo. È importante portare a casa la vittoria per riprendere il cammino interrotto qualche partita fa”.

Il primo posto sembra lontano…

“Secondo me può succedere di tutto, molto dipenderà da chi insegue. Il Notaresco non ripeterà il girone che ha fatto all’andata. Anche le squadre che sono più dietro in classifica si sono rinforzate e quindi ripetere tutte le vittorie non sarà facile. Sarà dura recuperare ma credo che, se si fa un bel filotto di vittorie e si arriva allo scontro diretto con il Notaresco con 5-6 punti di ritardo, sarà molto interessante perché anche squadre come Matelica e Campobasso metteranno sicuramente più pressione. Nelle prossime quattro partite noi dobbiamo fare più punti possibile per poi giocarci una buona fetta di campionato nello scontro diretto”.

Appuntamento quindi per domani, domenica 5 gennaio alle 14.30 allo stadio “N. Tubaldi” per la 18° giornata di campionato del girone F di Serie D tra Recanatese e Jesina.