U.S. RECANATESE

Recanatese, caccia alla vittoria

Vigilia di Recanatese-Real Giulianova, ventitreesima giornata di campionato. Una sfida dal sapore particolare quella che vede opposte le due formazioni accomunate dagli stessi colori sociali: il giallo e il rosso. Perché particolare? Innanzitutto per la ribalta nazionale vista la presenza delle telecamere di Sportitalia che, al canale 60, trasmetteranno in diretta la partita. Poi mettiamoci che entrambe le formazioni dovranno per forza conquistare la vittoria per continuare a perseguire i rispettivi obiettivi. 

Quarta in classifica a quota 41 punti, dieci in meno della capolista Notaresco, la Recanatese punta dritta alla posta piena per tenere accesa la speranza di una rimonta che a dodici partite dal termine è possibile. Ci crede mister Giampaolo (nativo di Giulianova, per lui sarà un piccolo derby) che parla di campionato ancora aperto, purché la formazione giallorossa faccia un filotto di vittorie per cercare di ridurre le distanze dalle formazioni che in classifica sono davanti. Nell’ultima gara in casa del Notaresco la Recanatese, seppur priva di diversi pezzi da novanta tra i titolari, ha sfoderato una prestazione di grande grinta e personalità sfiorando la vittoria. Vittoria che sarebbe potuta arrivare se l’arbitro in pieno recupero avesse concesso un penalty solare ai danni di Pedroni. Ma questa oramai è storia.

Resta la bella prova del gruppo allenato da Giampaolo, segno tangibile che la squadra ha potenzialità molto importanti che dovranno essere sfruttate in pieno per cercare di arrivare più in alto possibile. 

Il Real Giulianova, che occupa la prima posizione della zona play-out a quota 21 punti, non può permettersi passi falsi. Il Porto Sant’Elpidio, la squadra che precede i giuliesi e che si trova in zona salvezza, è distante sei lunghezze. Si può quindi ben intuire la sete di vittoria della formazione allenata da Federico Del Grosso che da giocatore è stato una bandiera per questa squadra. Il Real Giulianova è a digiuno di vittorie da nove turni, l’ultimo successo risale allo scorso 24 novembre, giorno in cui la formazione abruzzese al Fadini ha avuto la meglio sul Vastogirardi per 4-1.

Insomma non è difficile pronosticare una battaglia tra due formazioni che, come già detto, devono solo vincere.

La direzione di Recanatese-Real Giulianova è stata affidata al riminese William Villa, alla sua terza stagione in serie D, 46 incontri diretti, un precedente con il Real Giulianova (penultima di andata della passata stagione, Real Giulianova-Pineto 0-4), nessun precedente con la Recanatese. Gli assistenti vengono dalla Toscana, si tratta di Tobia Croce (Pisa) e Luca Mantella (Livorno)