U.S. RECANATESE

Recanatese in rimonta, Chieti battuto

 

25° Giornata di Campionato Serie D Girone F

RECANATESE – CHIETI 3-2

RECANATESE: Marcantognini (46’ Sprecacè), Ielo (46’ Lauria), Monti, Antoniazzi, Esposito, Dodi, Pezzotti, Senigagliesi, Titone, Borrelli (70’ Giaccaglia), Palmieri (76’ Pera).

A disposizione: Morresi, Capitani, Guercio, Monachesi, Pedroni.

Allenatore: Federico Giampaolo

CHIETI: Licastro (75’ Bruno), Di Renzo (70’ Vedovato), Fantauzzi, Meola, Favo, Chiochia, Bacigalupo, Maranzino (80’ Palmisano), Sarritzu (65’ Traini), Sivilla, Energe (75’ Franchi).

A disposizione: Polletta, Di Cillo, Barbone, Zawko.

Allenatore: Alessandro Grandoni.

Arbitro: Sig. Mario Perri (Roma), 1° Ass. Roberto D’Ascanio (Roma), 2° Ass. Matteo Ticani (Roma)

Reti: 3’ Sarritzu (C), 37’ Sivilla (C), 39’ Palmieri (R), 47’ e 55’ Esposito (R).

Ammoniti: Sarritzu (C), Energe (C), Traini (C), Fantauzzi (C)

Calci d’angolo: 2-3

Note: 400 spettatori circa

Cronaca – La Recanatese è in emergenza, assenti per infortunio Nodari e per squalifica Raparo e Rutjens, Pera recuperato parte dalla panchina. Dopo un minuto di gioco ci prova dalla distanza Borrelli, tiro facilmente parato da Licastro. Al 3’ il Chieti si porta in vantaggio, leggerezza di Borrelli che si fa soffiare la palla dentro l’area da Sarritzu, l’attaccante neroverde di sinistro batte Marcantognini. Al 12’ ci prova Titone con il sinistro dal limite dell’aria, anche in questo casa la palla è facile preda del portiere. Al 17’ ci prova Pezzotti su punizione, il suo sinistro si spegne sul fondo. Al 34’ bella combinazione Palmieri-Titone, quest’ultimo si libera al tiro con il sinistro ma la sua conclusione esce larga. Al 37’ il Chieti raddoppia, ripartenza di Bacigalupo che lancia Sarritzu sulla corsa, quest’ultimo serve l’assist per Sivilla che tutto solo davanti al portiere deve solo spingere la palla in rete. Reagisce subito la Recanatese che al 39’ accorcia le distanze, fuga sulla destra di Senigagliesi che serve Palmieri e da due passi mette in rete. Il primo tempo si conclude con il risultato di 1-2.

La Recanatese opera subito un doppio cambio e riparte forte tanto che al 47’ trova il pareggio. Punizione battuta corta per Pezzotti che con il sinistro fa partite un cross dove si inserisce Esposito che di testa mette in rete. Al 55’ la Recanatese passa in vantaggio, sugli sviluppi di una punizione Pezzotti raccoglie la palla e fa partire l’ennesimo cross, si fa trovare ancora Esposito che svetta su tutti e di testa mette in rete. Al 60’ altra combinazione Palmieri-Titone, il numero 9 giallorosso va al tiro con il sinistro che termina alto sopra la traversa. Al 67’ Borrelli tira dalla distanza, il pallone esce di poco sulla sinistra del portiere. Dal 70’ la partita è molto spezzettata per le tante sostituzioni ma al minuto 82 Pera, appena entrato, su punizione dal limite dell’area colpisce la traversa. Dopo quattro minuti di recupero termina Recanatese-Chieti con il risultato di 3-2 per i giallorossi, ora a meno 4 punti dalla vetta.